Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

Nel Mezzo

Se mi dici così io ci credo. Si, certo. Perché le parole sono sempre poche, ma le sento come se fossi vicino, vicino. E mettermi in disparte mi basta, capire quale sia il limite aggiunto a tutto il resto, mi fa credere di essere una persona che può aspettare. Sono imbattibile in questo e non è pazienza. E' che aspetto sempre. Anche se nel frattempo sei altrove, vai altrove, mi trovi altrove. Come quando le mie gambe non corrono abbastanza per raggiungerti o come quando la tua libertà mi si attacca alla pelle. Un buon odore. Guarda un po'. Come tutti quei profumi che ricordano immagini e suscitano nostalgia. Che di bello c'è sempre qualcosa di sufficientemente elegante e leggiadro. Ovunque.
E se non entri mai da quella porta vuol dire che non ti interessa.
E ti aspetto perché so che arriverai.
In silenzio.
Ti ho già detto e scritto così tanto da non avere più la forza di aggiungere altro.
Che altro è solo sottinteso.
Qui e altrove.
Con un'attesa che va al di là del temp…