Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2015

Non posso fare nulla

Capita che per lavoro parli con tante persone senza sapere che viso possano avere. Capita che io riesca a immaginarmi particolari che non saranno mai confermati. Secondo me i suoi capelli sono secchi come la sua voce. Secondo me usa le Birkenstock  per andare al lavoro. Forse è giovane. Forse è acida. Forse è un bell'uomo. Capita che io debba dare notizie seccanti, capita che io debba essere fredda. Capita che qualcuno mentre parlo pianga al telefono. E' accaduto più volte. Donne. Io riesco solo a dire mi dispiace e nemmeno troppo bene.
Mi irrigidisco, alzo gli occhi al cielo. Mi sento truce. Mi sento distante.
Del resto è una frase che odio ma è l'unica da dire.
L'ultima volta che è stato detto a me ho pensato che non fosse vero. E non lo era.
Le lacrime al telefono sono scomode.
Sono dolore che non si vede e non si tocca, è quel tipo di sofferenza che si omette agli occhi.

E io non mi abituo mai. Chiudo la conversazione ripetendo le stesse parole.
Mi dispiace, non po…